Come gestire le vostre prenotazioni

Il nostro Call Center potrebbe essere congestionato, a causa delle numerose chiamate.
Vi preghiamo vivamente di consultare il nostro sito, dove troverete tutte le informazioni utili al vostro viaggio.

Avete già un biglietto?

Potete, in ogni momento, controllare lo stato del vostro viaggio o modificare il vostro biglietto online.

Volete prenotare un viaggio?

Alla luce della situazione contingente, abbiamo previsto delle condizioni speciali, con la possibilità di modificare senza penali i vostri nuovi biglietti per permettevi di prenotare il vostro viaggio senza pensieri.

Misure sanitarie specifiche

Per l’ingresso in Corsica e in Francia

Misure restrittive specifiche per i collegamenti marittimi verso la Corsica, dall’Italia e dai porti di Nizza e Tolone.
A causa del coprifuoco imposto in Francia dalle ore 19.00 alle ore 06.00, un’autocertificazione giustificativa per lo spostamento dovrà essere presentata alle forze dell’ordine, che potrebbero effettuare i controlli, unitamente ad un documento di identità e al vostro titolo di viaggio.
I passeggeri di età superiore agli 11 anni (sono esentati gli autotrasportatori), il giorno dell’imbarco, devono presentare:
-un’autocertificazione con la quale confermano di aver adempiuto all’obbligatorietà del test PCR per rilevare l’infezione da SARS-CoV-2 (COVID-19)
-l’esito del test COVID-19 negativo, effettuato nelle 72 ore che precedono la partenza.
Senza autocertificazione e senza l'esito del test negativo, l’imbarco sarà rifiutato.

Per conoscere l'elenco dei laboratori di ogni regione autorizzati ad effettuare il test PCR, cliccare sul seguente link.
Anche le autorità responsabili del controllo alle frontiere possono richiedere l’autocertificazione, unitamente al referto attestante la negatività, che ogni passeggero dovrà portare con sé per tutta la durata del soggiorno.
In qualsiasi momento, le forze dell'ordine possono effettuare controlli casuali e, se necessario, chiedere ai passeggeri di effettuare nuovi test all'arrivo.
> Scaricare l’autocertificazione per l'ingresso in Corsica
> Scaricare l’autocertificazione per l'ingresso in Francia


Per l’ingresso in Sardegna

In ottemperanza all’Ordinanza n° N.9 DEL 17 MARZO 2021 della Regione Sardegna, prorogata fino al 30 aprile 2021 dall’Ordinanza N.13 DEL 6 APRILE 2021, tutti coloro che intendono dirigersi in Sardegna, sono tenuti a registrarsi prima dell’imbarco tramite il modulo on line: http://bit.ly/modRegSard, alla sezione “Nuovo Coronavirus” nella home page del sito istituzionale della Regione Sardegna (www.regione.sardegna.it) e presentare copia della ricevuta di registrazione, unitamente alla carta d’imbarco e a un documento d’identità in corso di validità.
Ogni passeggero dovrà, inoltre, rispettare una delle seguenti condizioni (Art. 4 Ordinanza N.5 di marzo 2021):
- dichiarare di aver effettuato il vaccino;
- dichiarare di aver effettuato il tampone con esito negativo non oltre le 48 ore prima della partenza;
- effettuare il tampone all'arrivo, o presso le aree dedicate, o entro le 48 dall'arrivo;
- sottoporsi all'obbligo di isolamento fiduciario per 10 giorni, con onere di darne comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero, per i non residenti, all'Azienda sanitaria territorialmente competete tramite il numero verde.
Gli spostamenti tra le Regioni sono consentiti per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
E' consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
È necessario dimostrare, mediante autodichiarazione, che i motivi dello spostamento rientrano tra quelli consentiti.
> Scaricare l'autodichiarazione

Per l’ingresso in Italia dall’estero

Il Ministero della Salute con Ordinanza del 02/04/2021 ha prorogato le seguenti misure fino al 15/05/2021.
Che tutti coloro che hanno soggiornato o transitato, nei 14 (quattordici) giorni antecedenti all'ingresso in Italia, in uno o più Stati e territori di cui all'elenco C, indipendentemente dall’esito del test molecolare o antigenico già richiesto per l’ingresso in Italia, devono sottoporsi anche a un periodo di 5 (cinque) giorni di quarantena presso l'abitazione o la dimora, previa comunicazione del proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio.
È obbligatorio, inoltre, effettuare un ulteriore test molecolare o antigenico al termine dei cinque giorni di quarantena.

Si applicano le eccezioni già previste dall’art. 51 comma 7 del DPCM 2 marzo 2021.

Relativamente all’ingresso in Italia dall’estero, vi preghiamo di leggere con attenzione la NORMATIVA ANTI-COVID PER RIENTRO DALL’ESTERO che include gli elenchi dei Paesi e le limitazioni all’ingresso sul territorio nazionale, anche in relazione alla data di entrata in Italia.
Per informazioni più dettagliate, potete consultare il sito www.esteri.it
> Scaricate e compilate l’autodichiarazione MODULO DI RIENTRO, in caso di entrata in Italia dall’estero.



Per l’ingresso ai Baleari

Il giorno dell’imbarco, i passeggeri devono obbligatoriamente presentare :
- l’esito del test PCR COVID-19 negativo, effettuato nelle 72 ore che precedono la partenza, per tutti i passeggeri di età superiore ai 6 anni.
- il questionario con le informazioni sanitarie che dovrà, obbligatoriamente, essere compilato, anche per i bambini e i bébé.
La temperatura corporea sarà rilevata a tutti i passeggeri. All’arrivo in porto, dopo lo sbarco, tutti i veicoli saranno controllati dalle autorità sanitarie. Se un passeggero non presenta il questionario sanitario o il test PCR, è passibile di una multa da 3000 euro e dovrà immediatamente sottoporsi al test. Se il test dovesse risultare positivo, il passeggero sarà prontamente isolato in quarantena e sarà multato di 6000 euro.
> Scaricate il questionario sanitario

In partenza dalle Isole Baleari per la Francia, è necessario presentare alla Compagnia un test PCR effettuato nelle 72 ore precedenti e un’autocertificazione
> Scaricate l’autocertificazione riguardante il test di screening per l'ingresso in Francia.



Poiché la nostra priorità è quella di garantire la salute e l’incolumità dei passeggeri, abbiamo messo in atto tutte le misure igienico-sanitarie per farvi viaggiare in sicurezza e serenità.
Informazioni precise
ed esaustive
1
Prima della partenza, sarà nostra cura informare i passeggeri (email, sms, sito web) circa le misure igienico-sanitarie adottate a bordo delle navi e all’imbarco.
Un viaggio sicuro
2
Dall’imbarco e per tutta la permanenza a bordo, i passeggeri hanno l’obbligo di indossare la mascherina, nei locali pubblici. Ogni passeggero dovrà esserne provvisto.
I distributori, con soluzione disinfettante per la pulizia delle mani, sono sistemati nei locali pubblici, a disposizione dei passeggeri.
I servizi igienici vengono continuamente monitorati e sanificati e i dispenser di sapone sono puntualmente riforniti.
Impianti di ventilazione/condizionamento dei locali settati per operare al 100% con aria di rinnovo, dunque prelevando tutta aria esterna. Impianti di estrazione d’aria dai locali settati per espellere direttamente all’esterno il 100% dell’aria presente. I settaggi dei suddetti impianti non prevedono alcun ricircolo dell’aria, garantendo totale rinnovo dell’aria.
Imbarco regolamentato
e distanziato
3
Che voi siate a piedi o con un veicolo, l’imbarco avviene in modo ordinato e scaglionato, per evitare gli assembramenti e per rispettare le distanze interpersonali. Anche il flusso dei passeggeri dal garage verso le porte di accesso ai ponti è regolato.
Rispetto
delle distanze
interpersonali
4
La consegna della cabina, individuale o per il nucleo familiare, avviene senza contatto tra personale e passeggeri. L’assegnazione delle poltrone nelle sale pullman è stata adattata per rispettare le regole di distanziamento sociale, con la riduzione del numero di posti.
Anche in tutti i locali pubblici, è garantita la distanza interpersonale di sicurezza tra i passeggeri.
Servizi di
ristorazione
5
Il servizio di ristorazione è attivo, nel rispetto delle regole di sicurezza.
Personale preparato
che si adopera
per la vostra sicurezza
6
A bordo delle navi e all’imbarco, il nostro personale rispetta gli standard di sicurezza, indossa la mascherina e dispone di gel idroalcolico per l’igienizzazione frequente delle mani.
Su tutte le navi della flotta è presente il medico di bordo e un “team sanitario” a terra è in contatto costante con tutte le navi della flotta.
Pulizia scrupolosa
e sanificazione accurata
ad ogni scalo
7
Per consentire la sanificazione completa delle navi, adattiamo i tempi degli scali e la programmazione delle traversate.
Le cabine vengono pulite e sanificate dopo ogni traversata, seguendo una precisa procedura e utilizzando prodotti specifici e approvati.
Tutte le superfici e gli arredi dei locali pubblici sono puliti con cura, puntualità e prodotti disinfettanti.
Sbarco sereno
e ordinato
8
Nel rispetto delle regole di distanziamento sociale, i tempi dello sbarco sono più lenti e i percorsi sono segnalati da calpestabili o da adesivi alle pareti.